•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
A+ A A-

                        

 

Gerardo Dottori: The Futurist ViewCapolavori del maestro dell’aeropittura futurista
in mostra alla Estorick Collection

                       

Gerardo Dottori (1884-1977) è stata una delle figure cruciali del Futurismo italiano negli anni tra le due guerre mondiali, pur avendo aderito al Futurismo nel 1912 e realizzato opere coerenti con la prima stagione futurista. Le sue ampie e liriche visioni del paesaggio umbro, visto dall’alto, sono stati tra i primi e più significativi esempi di aeropittura – la tendenza dominante in ambito futurista durante gli anni ’30 del Novecento che esplorò le prospettive dinamiche del volo. Un’importante esposizione che riunisce circa cinquanta pezzi tra dipinti e disegni di Dottori aprirà le porte al pubblico il 9 luglio prossimo alla Estorick Collection of Modern Italian Art di Londra, al numero 39a di Canonbury Square, fino al 7 settembre 2014, promossa in collaborazione con gli Archivi Dottori, il Comune di Perugia-Museo di Palazzo della Penna, Regione Umbria e Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, col patrocinio di Perugia2019, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e dellAccademia di Belle Arti di Perugia. La mostra presenterà una visione completa dell’affascinante percorso dell’artista, includendo non solo le già note aeropitture - distinte per il loro carattere meditativo e dall’interesse per la visione agreste - ma anche opere della fase giovanile Divisionista e di quelle futurista e astratto-futurista. 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il

Tematiche Dottoriane

Dottori Futurista
Aeropittura
Sacro
Nuovo Paesaggio Moderno

Mediante gli stati d’animo delle velocità aeroplaniche ho potuto creare il paesaggio terrestre isolandolo fuori tempo-spazio nutrendolo di cielo per modo che diventasse paradiso”.

Gerardo Dottori

 

© Gerardo Dottori 2014

Questo sito utilizza cookie di terze parti. Approvando acconsenti all'uso dei cookie. Più informazioni